Museo nazionale di Toplica

Inizialmente concepito come un museo con solo materiale storico e reperti della Seconda guerra mondiale, il Museo nazionale di Toplica si trasformò presto in un istituto più complesso, che, oltre alla collezione storica, possiede una collezione archeologica, etnologica ed artistica.

Nella collezione storica ci sono in particolare i reperti che testimoniano la rivolta di Toplica del 1917 e oggetti della Seconda guerra mondiale.
La ribellione eroica di Toplica dell'esercito serbo contro la Bulgaria e l'Impero austro-ungarico nella prima guerra mondiale è rievocata da centinaia di fotografie, documenti e oggetti personali dei partecipanti.
Inoltre, sono presenti nella collezione dedicata alla Seconda guerra mondiale più di 600 oggetti esposti: fotografie e documenti di internati, prigionieri di guerra, oggetti personali, oltre a varie armi usate nella guerra.
Nella collezione archeologica si possono vedere numerosi reperti risalenti all'era neolitica, all'età del ferro, al tempo degli antichi romani e slavi, nonché oggetti del medioevo.
L’allestimento del museo include il sito archeologico di Pločnik, risalente al periodo del primo-neolitico (5.500-4.800 aC). Oggetti in rame, vasi di terracotta, attrezzi e statuette di tipo antropomorfo sono conservati nella collezione archeologica del museo.
Nella zona del sito archeologico di Pločnik, nelle casupole di fango e canna, ci sono laboratori di ceramica, laboratori di fabbri e laboratori di tessitori che vi faranno ritornare nell'età neolitica e vi mostreranno come si viveva e lavorava migliaia di anni fa.
Se volete saperne di più sull’offerta del ​​Museo nazionale di Toplice, potete visitare il sito del museo, con tour virtuali della collezione e del sito archeologico Pločnik.

Essere informati

Accedi

Bolettino dell'Ente Nazionale del Turismo della Serbia