Museo della Vojvodina

Con oltre 400.000 reperti esposti che rispecchiano una storia lunga 40 000 anni, il Museo della Vojvodina è uno dei più grandi musei del paese.
Oltre 6.000 reperti di archeologia, storia generale, storia dell'arte ed etnologia sono presentati nell'edificio principale di Novi Sad, in oltre 3.000 metri quadrati di ampiezza. Inoltre, questo è l'unico museo in Serbia ad avere una collezione archeobotanica con oltre 140.000 semi e frutti carbonizzarti.
Qui si possono vedere tre elmi placcati oro della tarda antichità, unici in Europa, divenuti nel tempo un simbolo del museo. Inoltre, potete anche fare una passeggiata lungo la ricostruzione di una strada così come si presentava all’inizio del Ventesimo secolo.

Nel nuovo edificio del museo sono conservati oggetti che testimoniano importanti eventi politici e personalità del periodo tra il 1918 e il 1945. Il museo conserva, inoltre, oltre 6.000 copie di monete e banconote e oltre 20.000 fotografie, mentre nella biblioteca del museo sono catalogate oltre 50.000 diverse pubblicazioni.
Nella rete delle istituzioni del Museo della Vojvodina fanno parte anche il Complesso Museale di Kulpin, e l'etno-parco "Brvnara" (Capanna).
Il complesso museale di Kulpin consiste in due splendidi castelli del diciottesimo secolo, strutture ausiliarie, un museo agricolo ed un parco.
L’etno parco di Bački Jarak è costituito da capanne di legno e altri edifici residenziali e commerciali con oggetti originali, documenti e materiale fotografico. Elementi fondamentali per comprendere la cultura e la storia di coloro che si trasferirono in queste zone dalla Bosanska Krajina.

Essere informati

Accedi

Bolettino dell'Ente Nazionale del Turismo della Serbia